Io Guido Io Decido

Meccanico giusto: come trovarlo

Home  >>  BLOG  >>  Meccanico giusto: come trovarlo

Meccanico giusto: come trovarlo

On Novembre 24, 2015, Posted by , In BLOG, With No Comments

Meccanico giusto: come trovarlo

Meccanico-onesto

Come trovare il meccanico giusto, corretto e onesto che sappia lavorare bene sulla mia vettura? Domanda molto gettonata sul web, ma fin’ora la risposta migliore era quella del passaparola, tra amici, parenti e conoscenti. Fidarsi di chi ci è già stato e di chi ha già provato esperienza, costi e professionalità è la soluzione che mentalmente ci porta a fidarci dell’autoriparatore consigliato. Ma è veramente così ? Per prima cosa bisogna stare attenti a non farsi fregare dall’apparenza e per valutare quale primo impatto è il migliore sono fondamentali poche e semplici regole.

Meccanico giusto: come trovarlo

  • Non valutare MAI un meccanico per quante persone lavorano al suo interno, non è sinonimo di professionalità, ne di qualità del servizio. Posso non avere solo 2 dipendenti, ma non avere un cortile pieno di auto da riparare, pertanto dedicare la giusta attenzione ad ogni cliente. 
  • Non lasciarsi trasportare dal bello, pulito e ordinato e dalla ricezione clienti oltre che da caffè e brioches di benvenuto, andrete sicuramente a pagarli dopo! 
  • Non pensare di essere l’unico cliente sulla terra con l’esigenza in canna, pertanto bisogna in qualsiasi caso munirsi di buone maniere e pazienza per avere subito un buon feeling ed empatia dall’inzio.
  • Evitare anche le grosse strutture che fanno parte di catene aperte da poco tempo e che per risaputo applicano tariffe super concorrenziali. Per tenere in piedi una grossa struttura o si risparmia sulla qualità o si guadagna sul servizio: non ci sono alternative attualmente in Italia. 
  • Informarsi con amici e parenti se nella zona conoscono qualcuno a cui si sono già affidati, ma con un occhio di riguardo a questo articolo, perchè dipende sempre dal servizio richiesto. Un meccanico può essere bravo a fare determinate cose mentre altre no. 
  • Cercare informazioni su internet in particolare dove vi è la possibilità di relazionarsi con altri automobilisti del proprio settore: i forum ( es. http://forum.elaborare.com/ ) e i club sono fonti preziose in quanto danno indicazioni ( se si ha tempo di leggere ) abbastanza precise anche riferite alla marca e modello della propria vettura.
  • Fondamentale non pensare che ufficiale sia uguale a qualità, anzi il più delle volte è esattamente il contrario! 
  • Sia prima come adesso i migliori tecnici sia meccanici che elettronici restano le officine di preparazione per auto da gara che non disdegnano di fare anche manutenzione sulle vetture standard. Sono generalmente i più appassionati e i più preparati tecnicamente perchè la ricerca della qualità tecnica è fondamentale per le performance e l’affidabilità dell’auto.

Meccanico giusto: come trovarlo

elaborazione-auto

La prima sicura mossa da fare è cercare se nella nostra zona ci sono valide officine di preparazione alle corse: Gare di salita, rally, regolarità, ecc. Preferiamo pertanto qualche km in più piuttosto che ripiegare dal più vicino, comodo e sottocasa se veramente ci teniamo alla manutenzione della propria auto. Nulla toglie sicuramente che ci sono validi meccanici onesti anche tra gli autoriparatori “semplici”, ma se vogliamo veramente ridurre la percentuale di fallimento il primo è rivolgersi ad appassionati professionisti tecnici. Non limitiamoci a cercare il meccanico giusto solo all’apparenza e non bisogna fermarsi da chi promette con belle parole o incertezza. 

Il meccanico giusto ed onesto

 
E’ anche colui non si nasconde dietro al “vediamo e facciamo” senza vergognarsi di parlare apertamente di prezzi e tempi, che al giorno d’oggi sono molto importanti. Saper dare immediatamente un’ipotetica e quasi certa diagnosi del problema o del costo è fonte di sicurezza e capacità, oltretutto di conoscenza della vettura, dei suoi eventuali e particolari punti deboli. Anche chi rifiuta spesso il montaggio o l’utilizzo di un lubrificante o additivo particolare che viene portato dal cliente non offre un servizio professionale in quanto molto spesso, in particolare negli ultimi anni, il cliente è informato e tecnicamente avanzato grazie ad internet. Spesso viene richiesto l’utilizzo di lubrificanti di ottima qualità dagli automobilisti che magari l’autoriparatore non possiede o non può/vuole procurarsi. Ultimo, ma non meno importante consiglio quando analizzate le officine sui siti internet (ad.esempio : http://advisor.quattroruote.it/ e http://www.pitstopadvisor.com/) che propongono recensioni scritte da chi ci è già stato, ponete un occhio di riguardo alle recensioni singole o con pochi feedback anche se ottimi, in quanto potrebbero essere dei falsi. 

Meccanico giusto: come trovarlo

In questo articolo non si trattano argomenti tecnici sulle attrezzature utilizzate dal’autoriparatore, sulle marche dei ricambi utilizzati, sull’importanza di una determinata rete a cui si aderisce, in quanto non sono parametri verificabili da parte di ogni automobilista. Conoscere i passi più semplici e sicuri per individuare un buon meccanico, onesto e volenteroso di aiutare gli altri sono le basi per una buona collaborazione. Ricorda che come prima cosa bisogna essere empatici limpidi e trasparenti in quanto il servizio che viene fornito non è un favore e sarebbe un peccato perdere qualità e sicurezza perchè si sta antipatici ad un meccanico che potrebbe diventare di fiducia! 

www.ioguidoiodecido.com

 

Condividi la tua esperienza con Io Guido Io Decido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Simple Share ButtonsCondividi la tua esperienza con Io Guido Io Decido
Simple Share Buttons